News

Home » News » Milan » ISEE PER STUDENTI A MILANO

ISEE PER STUDENTI A MILANO

Dic 10, 2021 | Milano

L’Isee è un parametro che misura la situazione economica, un valore di riferimento molto importante per usufruire di alcune agevolazioni rispetto alla retta universitaria e a una serie di spese e oneri che lo studente affronta per avere accesso a servizi essenziali, come gli abbonamenti ATM Milano o gli affitti per studenti.

Ma cos’è l’ISEE? A chi si richiede? E quali sono le soglie per avere diritto alle agevolazioni?

Cerchiamo di riportare tutte le principali informazioni in questa breve guida di riferimento.

Cos’è l’ISEE

L’ISEE, o Indicatore della Situazione Economica Equivalente, è uno strumento che permette di accedere a prestazioni agevolate laddove la situazione economica di riferimento lo richieda. Si tratta di una sorta di biglietto da visita economico del proprio nucleo familiare: l’indicatore terrà conto delle condizioni dello studente e di tutta la famiglia di appartenenza, intendendo come tali quelli che vengono riportati nello stato di famiglia, poiché risiedenti in una stessa abitazione.

L’obiettivo dell’ISEE è dunque quello di misurare il livello economico complessivo di tutto il nucleo familiare, fornendo un peso specifico a proprietà immobiliari, rendite, redditi di lavoro, pensione, e così via.

A chi si richiede l’ISEE

Per ottenere l’ISEE è necessario compilare la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica), un documento che riepiloga le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale che sono necessarie per descrivere la situazione economica del nucleo familiare.

La DSU può dunque essere presentata all’INPS in via telematica, al proprio Comune o all’ente erogatore.

Se si preferisce, ci si può anche far aiutare da un CAF, un centro di assistenza fiscale.

Pagare meno tasse all’Università

Come abbiamo anticipato in apertura di questo breve approfondimento, una delle principali agevolazioni dell’Isee per studenti a Milano è rappresentato dalla possibilità di pagare meno tasse all’Università o, addirittura, poter godere di un’esenzione completa.

Attenzione, però: ogni Università può stabilire diverse soglie per l’ISEE e, soprattutto, può stabilire diversi benefici, andando, ad esempio, a disciplinare le differenti fasce di situazione economica equivalente e la relativa “scontistica” sulla retta.

Quali sono le soglie per l’ISEE

Proprio per i motivi di cui sopra non è possibile indicare quali siano le soglie per l’ISEE che possano comportare uno sconto o un’esenzione totale dal pagamento delle tasse in tutti gli Atenei italiani.

Per esempio, l’attuale regolamento dell’Università degli studi di Milano, La Statale, prevede che si possa ottenere un’esenzione dal contributo tasse se lo studente ha un ISEE Università inferiore a 22.000 euro. È inoltre previsto che, se nell’ultimo anno di iscrizione lo studente si laurea in corso, può ottenere un rimborso delle tasse anche se ha un ISEE superiore a 22.000 euro, ma non superiore a 40.000 euro.

Per l’Università di Milano – Bicocca, invece, la no tax area è di 23.000 euro.

Consigliamo dunque a tutti gli studenti interessati di consultare il regolamento del proprio istituto per l’anno accademico in corso.

Come si richiede l’ISEE per l’università

L’ISEE per l’Università è rilasciato dall’INPS con una specifica dicitura: Si applica alle prestazioni agevolate per il Diritto allo studio universitario. Si può dunque ottenere sia direttamente agli sportelli INPS (o sul sito online inps.it), che attraverso uno dei centri di assistenza fiscale abilitati.

Chi deve fare l’ISEE universitario

Questo è di norma richiesto a tutti gli studenti universitari, sebbene non obbligatorio. Considerato infatti che serve all’istituto per calcolare l’importo delle tasse da corrispondere, il rischio per lo studente che non presenta l’indicatore è quello di vedersi applicato lo scaglione più elevato e, dunque, pagare il massimo delle tasse universitarie.

Quando presentare l’ISEE per l’Università

I termini di presentazione sono stabiliti dal regolamento di ogni singolo istituto ma, di norma, coincidono con la fine del mese di ottobre, permettendo così all’Università di procedere con il calcolo delle tasse per quanto concerne la seconda rata e/o successive.

Allo studente ritardatario è comunque consentito di presentare una dichiarazione anche successivamente il termine previsto, e prima dell’emissione della seconda rata: saranno tuttavia applicate delle sanzioni anche particolarmente salate. Meglio segnare la data sul calendario!

Conclusioni

In questa guida abbiamo cercato di riepilogare quali sono i principali spunti di valutazione sull’ISEE in relazione all’università e perché è molto importante procurarsi questo documento il prima possibile, al fine di rispettare le scadenze previste in segreteria.

Considerato che ogni Ateneo può disciplinare diversamente tale tema, consigliamo a tutti gli studenti di leggere attentamente il regolamento del proprio istituto per saperne di più e, in caso di dubbi, contattare tempestivamente l’assistenza studenti.

Apericena a Milano: i posti migliori per un aperitivo gustoso ed economico

L’apericena è diventato ormai da anni un vero e proprio appuntamento fisso per i milanesi e non solo. Sono tanti i...

5 gite fuori porta vicino Milano

È iniziato il periodo migliore per organizzare durante il week end, delle gite fuori porta vicino Milano. Fa sempre...

Erasmus: quali sono i pro e i contro di studiare all’estero?

Scommetto che in questi anni universitari ti sarà capitato almeno una volta di domandarti se fare richiesta per...

Concerti a Milano Estate 2022

Guida ai concerti più attesi a Milano della stagione estiva 2022 L’estate 2022 si avvicina e finalmente, dopo due anni...

Come studiare un esame universitario: 7 consigli utili

Le lezioni stanno terminando e a breve inizieranno gli esami universitari. Come studiare per affrontare al meglio la...

Camera in affitto a Milano: campus o appartamento?

Chi sceglie di frequentare un corso di studi a Milano nella maggior parte dei casi ha la necessità di trovare una...

Contattaci

+39 02 45377590

  • GG slash MM slash AAAA
    Desidero ricevere informazioni periodiche sui servizi.
    Inserendo i tuoi dati e inviando la tua richiesta accetti l'informativa sulla privacy relativa al nostro sito web

Domande frequenti 

Prenotazione

Posso fare un sopralluogo?

Sì, manda una mail a info@in-domus.it per concordare un sopralluogo.

Tipologia dei contratti?

I contratti standard sono da 6 o 11 mesi o 5 mesi nel caso del secondo semestre. Si può concordare per contratti diversi previa disponibilità.

Basta compilare il form per finalizzare la mia prenotazione?

No, la compilazione del form serve per sapere se la soluzione abitativa da te preferita è disponibile.

In tempi brevi riceverai il contratto e le modalità di completamento della prenotazione.

Solo sottoscrivendo il contratto e pagando quanto previsto la prenotazione sarà vincolante per te, sarà vincolante per In-Domus una volta che la stessa avrà confermato la prenotazione per iscritto

Check-in

Cosa devo portare al mio arrivo?

Un documento di identità valido.

Dove devo andare al mio arrivo check-in?

Ti devi recare alla reception per la registrazione (15.00 – 22.00 altrimenti su richiesta possiamo gestire altri orari).

Check-out?

Entro le 10.00 dell’ultimo giorno di contratto.

Pagamenti

Quando devo pagare?

Alla prenotazione va pagato il deposito cauzionale e la prima rata di canone indicati sulla domanda di assegnazione alloggio. I pagamenti dei canoni successivi devono essere effettuati entro le date di scadenza indicate nella domanda di assegnazione alloggio.

Quando posso riavere il deposito cauzionale?

Il deposito, al netto di eventuali somme dovute a qualsiasi titolo a In-Domus sarà restituito all’Assegnatario entro 30 (trenta) giorni dal check-out, esclusivamente tramite bonifico bancario.

Cancellazione

Come funziona il recesso anticipato?

In caso di recesso anticipato dovrai presentare a In-Domus comunicazione. Tale comunicazione deve avvenire per iscritto, a mezzo mail all’indirizzo amministrazione@in-domus.it, e deve riportare la data prevista di check-out. In ogni caso, devi garantire ad In-Domus almeno 30 giorni di preavviso per il recesso, e dovrai comunque riconoscere a In-Domus, oltre a quanto contrattualmente previsto per la durata del periodo di preavviso, un corrispettivo corrispondente a due mensilità, fermo il limite di quanto complessivamente dovuto per l’intero periodo di durata del Contratto.

Cosa è incluso?

Cosa è incluso nella mia tariffa?

La tariffa “all inclusive” comprende un posto letto in una stanza o appartamento arredato e corredato, tutte le utenze e pulizie delle camere. Libero accesso alle sale comuni per studiare, cucinare e rilassarsi, uso della palestra attrezzata e del campo di Paddle presso Milano Monneret,  Wi-fi di ultima generazione ed utilizzo lavanderia a gettoni.

È incluso il Wi-Fi?

Sì, la connessione Wi-fi di ultima generazione è inclusa in tutta la struttura.

È inclusa la tv?

Sì, la Tv è presente nelle sale comuni.

È incluso il kit della cucina?

Solo negli appartamenti (unità abitativa con cucina) è incluso un kit cucina, chi alloggia nelle stanze ha a disposizione un locker in zona cucina per riporre le proprie stoviglie. Il Kit Cucina può essere acquistato presso le reception oppure può essere opzionato in fase di prenotazione.

È incluso un frigorifero nella mia stanza?

Sì, in ogni stanza è presente un frigorifero, altri frigoriferi/freezer sono situati nelle cucine comuni.

Sono incluse lenzuola e asciugamani?

Sì, il cambio della biancheria è settimanale.

È incluso l’utilizzo della palestra?

Sì, l’area fitness e il campo da Paddle presso Milano Monneret sono utilizzabili tutto il giorno ad eccezione della fascia notturna come indicato in reception.

È incluso l’utilizzo della sala musica?

Sì, è utilizzabile su prenotazione.

È incluso l’utilizzo delle cucine comuni?

Sì, è incluso l’utilizzo delle cucine comuni e delle salette scaldavivande.

 

Ospiti

Posso avere ospiti per la notte?

Previa richiesta alla mail info@in-domus.it e in base alle disponibilità e alla tariffa vigente nel giorno specifico.

Posso far accedere ospiti al Campus?

Ogni residente ha diritto, previa registrazione in reception, a portare due ospiti al giorno che potranno rimanere dalle 8.00 alle 00.00

Possono soggiornare i miei genitori?

Previa disponibilità i genitori possono soggiornare in In-Domus a una tariffa agevolata.

Generali

Posso non essere uno studente per vivere qui?

Sì, In-Domus riserva un limitato numero di disponibilità a favore di non studenti.

Posso prenotare se sono minorenne?

Sì, è possibile soggiornare previa autorizzazione di soggiorno e scarico di responsabilità da parte del genitore/ tutore legale del minore.

Posso portare animali?

No, non è possibile portare animali all’interno di In-Domus.

Sono disponibili food & drink nelle strutture?

Sono presenti all’interno delle strutture delle vending machine di snack, bibite e bevande calde.

Posso subaffittare la mia stanza?

No, non è possibile.

Posso scegliere il mio coinquilino?

Puoi indicare le tue preferenze che verranno valutate in base alla disponibilità. Faremo il possibile per accontentarti.

Posso scegliere in quale piano vivere?

Puoi indicare le tue preferenze che verranno valutate in base alla disponibilità.
La scelta di alloggiare ad alcuni piani può comportare un costo aggiuntivo.

Posso dare una festa?

Sì, nel rispetto degli orari e della quiete delle residenze (alle 00.00 tutti gli ospiti esterni devono lasciare il Campus).
È necessario avvisare la reception e in caso di partecipazione superiore a 30 persone verrà attivata una guardia a costo orario a carico dell’ospite che organizza la festa.

Posso personalizzare la mia stanza?

Sì, senza recare danno permanente a muri e mobili. La stanza deve essere ripristinata come trovata al momento del check-in, altrimenti si può incorrere in un addebito.

Posso rimanere nella mia stanza durante le festività Natale, Pasqua…?

Sì, puoi rimanere nella tua stanza per tutto il tempo del tuo contratto.

Cosa devo fare se qualcosa non funziona nel mio alloggio?

Utilizzando l’APP In-Domus puoi richiedere la manutenzione, allegare la foto del problema e monitorare la risoluzione.

Posso ricevere posta e pacchi?

Sì, puoi facilmente ritirare i tuoi pacchi presso la reception.

Dove posso fumare?

È severamente vietato fumare in tutti gli spazi In-Domus. I trasgressori incorreranno nelle sanzioni previste dalla legge italiana e dal regolamento di In-Domus vedi Hand-book.
La violazione reiterata di questa regola potrà portare all’espulsione dai campus.

Cosa succede in caso di danneggiamenti e ammanchi?

Eventuali danni ed ammanchi causati dall’ospite dovranno essere dallo stesso rimborsati sulla base dell’apposito elenco prezzi predisposto da In-Domus riportato nell’Handbook. Nei casi di danni ed ammanchi non indicati nell’elenco prezzi, l’ospite responsabile sarà tenuto a rimborsare il costo della riparazione, ovvero, nel caso in cui la riparazione non sia possibile o sia antieconomica, il prezzo di sostituzione del bene danneggiato o mancante.

Entro che ora devo rientrare la notte?

La nostra reception è sempre disponibile.