News

Home » News » Milan » STUDENTI FUORI SEDE MILANO E GREEN PASS

STUDENTI FUORI SEDE MILANO E GREEN PASS

Ott 16, 2021 | Milano

L’avvento della pandemia da Covid-19 ha cambiato le vite di tutti gli studenti italiani, oramai sempre più abituati alla formazione a distanza. Con la situazione che lentamente sembra tornare ad una parvenza di normalità, ma con alcune evidenti restrizioni ancora in auge, è tuttavia bene fare il punto su quale sia la situazione degli studenti fuori sede a Milano durante la pandemia, e dove il Green Pass è loro richiesto.

Studenti fuori sede a Milano durante la Pandemia

Con il rientro di una buona parte delle restrizioni che avevano trovato applicazione negli ultimi 16 mesi, sempre più studenti fuori sede stanno tornando a Milano per riprendere il filo delle loro lezioni universitarie e, naturalmente, anche la loro esperienza di vita nella metropoli lombarda.

Si tratta, in buona evidenza, di una piacevole ripresa delle proprie consuete abitudini. Ma che, rispetto a quanto avveniva prima del 2020, deve pur sempre tenere in considerazione alcune specificità. Scopriamole insieme.

Lezioni e Covid-19

Ogni Università ha scelto di organizzare le proprie regole sulla didattica in presenza in completa autonomia. Per esempio, in Bocconi si garantisce l’83% delle lezioni in presenza, con una frequenza a settimane alterne al fine di garantire il distanziamento. Gli addetti alla sicurezza effettueranno controlli a campione per verificare il possesso del Green Pass.

Anche al Politecnico sono state da tempo preannunciate le lezioni in presenza per la grande maggioranza dei corsi. Anche qui sono in atto test spot quotidiani. Diverso è l’approccio della Cattolica, ai cui studenti è chiesto di mostrare il Green Pass per poter entrare. Tutte le lezioni sono in presenza, ma vengono trasmesse anche in streaming. Per assicurare il distanziamento tra gli studenti si prevede un diritto di accesso al 50%, con prenotazione mediante app.

Simile approccio per la Bicocca, con capienza al 50% e turnazione garantita dalle app che contano le presenze di ogni studente. Capienza tra il 50% e il 70% alla Statale, sempre con il sistema delle turnazioni mediante app.

Studiare durante la pandemia

Al di là delle regole sul distanziamento e sul Green Pass, agli studenti è evidentemente richiesta prudenza nella gestione delle proprie attività di studio. Evidentemente, nulla vieta di riunirsi per lo studio – come d’abitudine – al di fuori dei locali dell’Università: è altresì sostenuto l’invito a mantenere le regole di igiene e di distanziamento per scongiurare il rischio di una propagazione di eventuali contagi.

Green Pass per studenti fuori sede

I Green Pass per studenti fuori sede sono in fase di controllo quotidiano – pur prevalentemente a campione – in tutte le strutture universitarie milanesi. Ricordiamo dunque che l’utilizzo della certificazione verde è obbligatorio per avere accesso ai locali dell’ateneo, sia per studenti fuori sede che per studenti in sede.

Green Pass: è giusto per i fuori sede?

Il Green Pass è un provvedimento che riguarda tutti gli studenti, sia fuori sede che in sede. Il suo utilizzo non distingue pertanto la provenienza  geografica dello studente, né il suo status di domiciliato o meno a Milano per motivi di studio.

Cosa fare per essere in regola

L’unico modo per essere in regola con la frequenza dei locali universitari è quello di munirsi di un Green Pass e prenotare la propria presenza nelle strutture attraverso l’app dell’Ateneo. Ricordiamo che il Green Pass è acquisibile dopo la vaccinazione (è sufficiente la prima dose, almeno fino a quella di richiamo), o mediante tampone nelle 48 ore precedenti.

Vaccini per chi frequenta l’Università

Per agevolare il conseguimento del Green Pass, quale strumento essenziale per frequentare i locali universitari, è dunque sufficiente prenotare la somministrazione di una dose di vaccino. Rileviamo in tal proposito che tutti gli studenti universitari che si trovano in Lombardia possono prenotare la loro dose di vaccino attraverso la piattaforma di prenotazione vaccini Covid della Regione Lombardia.

Una volta avuto accesso al servizio sarà sufficiente inserire i dati richiesti sulla pagina dedicata e procedere con la prenotazione della vaccinazione.

Lezioni in presenza per universitari a Milano

Come abbiamo già ricordato, le lezioni per gli studenti universitari a Milano sono tornate in presenza. Tuttavia, al fine di mantenere i requisiti di distanziamento previsti, è necessario prenotare un posto tramite app, seguendo le istruzioni della propria Università.

Green pass e diritto alla studio

Nel corso delle ultime settimane sono state numerose le proteste da parte di coloro che ritengono che l’obbligo di Green Pass per seguire le lezioni universitarie sia una potenziale lesione del diritto allo studio. Anche in seguito a tali prese di posizione, sono emerse diverse fake news circa la possibilità di poter evitare l’uso della certificazione verde per seguire le lezioni. Ricordiamo invece che, al momento, il Green Pass rimane l’unico metodo valido per potersi accreditare regolarmente alla frequenza delle lezioni in presenza, e che tutti coloro i quali non fossero in possesso della certificazione verde possono seguire le lezioni a distanza grazie ai servizi di streaming predisposti dalle strutture di facoltà.

Green pass e campus In-Domus

Così come per gli atenei, il più famoso campus universitario di Milano – In-Domus – richiede che lo studente sia in possesso del green pass per poter usufruire delle soluzioni di alloggio.

In-Domus tiene particolarmente alla sicurezza e alla salute dei propri clienti, pertanto non sarà possibile accettare prenotazioni per studenti sprovvisti del certificato verde.

Conclusioni

Fin qui, una breve panoramica di quello che sta avvenendo nelle Università milanesi con il riavvio delle lezioni in presenza. Ricordiamo naturalmente che per poter essere aggiornati sulla notizie dell’ultimo minuto è fondamentale mantenere un filo diretto con la propria Università, rivolgendosi alla segreteria di facoltà in caso di dubbi.

È inoltre possibile rivolgersi ai nostri contatti ufficiali per scoprire le migliori soluzioni per gli studenti fuori sede che hanno intenzione di alloggiare a Milano in una residenza In Domus.

Gestione del tempo per studenti fuori sede

gestione-del-tempo-per-studenti-fuori-sede-a-milano

TECNICHE DI STUDIO PER STUDENTI FUORI SEDE A MILANO

Quando si indossano i panni dello studente fuori sede a Milano può essere molto difficile organizzare con...

STUDENTI NOMADI DIGITALI A MILANO

Sono sempre di più gli studenti che desiderano diventare dei nomadi digitali e, in questo contesto, vedono Milano come...

STUDENTI FUORI SEDE MILANO E FESTIVITÀ

Quando si è studenti, la pianificazione delle festività costituisce un elemento ricorrente nella gestione del proprio...

DECLUTTERING DIGITALE QUANDO SI VIVE DA SOLI A MILANO

Hai mai sentito parlare di decluttering digitale? Sai in che modo questo può apportare beneficio alle tue prestazioni...

ACCETTARE IL VOTO ALL’UNIVERSITÀ QUANDO SEI UNO STUDENTE FUORI SEDE

Accettare un voto sotto le aspettative o rifiutarlo e ripreparare l’esame per la prossima sessione? Questo è l’arduo...

Contattaci

+39 02 45377590

  • GG slash MM slash AAAA
    Desidero ricevere informazioni periodiche sui servizi.
    Inserendo i tuoi dati e inviando la tua richiesta accetti l'informativa sulla privacy relativa al nostro sito web

Domande frequenti 

Prenotazione

Posso fare un sopralluogo?

Si, chiama in reception o manda una mail a info@in-domus.it per concordare un sopralluogo.

Tipologia dei contratti?

I contratti standard sono da 6 o 11 mesi o 5 mesi nel caso del secondo semestre. Si può concordare per contratti diversi previa disponibilità.

Basta compilare il form per finalizzare la mia prenotazione?

No, la compilazione del form serve per sapere se la soluzione abitativa da te preferita è disponibile.
In tempi brevi riceverai il contratto e le modalità di completamento della prenotazione.
Solo sottoscrivendo il contratto e pagando quanto previsto la prenotazione sarà vincolante per te, sarà vincolante per In-Domus una volta che la stessa avrà confermato la prenotazione per iscritto

Check-in

Cosa devo portare al mio arrivo?

Un documento di identità valido

Dove devo andare al mio arrivo check-in?

Ti devi recare alla reception per la registrazione (15.00 – 22.00 altrimenti su richiesta possiamo gestire altri orari)

Check-out?

Entro le 10.00 dell’ultimo giorno di contratto

Pagamenti

Quando devo pagare?

Alla prenotazione va pagato il deposito cauzionale e la prima rata di canone indicati sulla domanda di assegnazione alloggio. I pagamenti dei canoni successivi devono essere effettuati entro le date di scadenza indicate nella domanda di assegnazione alloggio.

Quando posso riavere il deposito cauzionale?

Il deposito, al netto di eventuali somme dovute a qualsiasi titolo a In-Domus sarà restituito all’Assegnatario entro 30 (trenta) giorni dal check-out, esclusivamente tramite bonifico bancario.

Cancellazione

Come funziona il recesso anticipato?

In caso di recesso anticipato dovrai presentare a In-Domus comunicazione. Tale comunicazione deve avvenire per iscritto, a mezzo mail all’indirizzo amministrazione@in-domus.it, e deve riportare la data prevista di check-out. In ogni caso, devi garantire ad In-Domus almeno 30 giorni di preavviso per il recesso, e dovrai comunque riconoscere a In-Domus, oltre a quanto contrattualmente previsto per la durata del periodo di preavviso, un corrispettivo corrispondente a due mensilità, fermo il limite di quanto complessivamente dovuto per l’intero periodo di durata del Contratto.

Cosa è incluso?

Cosa è incluso nella mia tariffa?

La tariffa “all inclusive” comprende un posto letto in una stanza o appartamento arredato e corredato, tutte le utenze, e settimanalmente pulizie e cambio biancheria da bagno e da letto.

Libero accesso alle sale comuni per studiare, cucinare e rilassarsi, una palestra attrezzata e Wi-fi di ultima generazione, utilizzo lavanderia a gettoni.

È incluso il Wi-Fi?

Si, la connessione Wi-fi di ultima generazione è inclusa in tutta la struttura.

È inclusa la tv?

Si, la Tv è presente nelle sale comuni.

La Tv in camera è presente in In-Domus Olympia e permette di vedere i canali in chiaro.

È incluso il kit della cucina?

Solo negli appartamenti (unità abitativa con cucina) è incluso un kit cucina, chi alloggia nelle stanze ha a disposizione un locker in zona cucina per riporre le proprie stoviglie.

È incluso un frigorifero nella mia stanza?

Si, in ogni stanza è presente un frigorifero, altri frigoriferi/freezer sono situati nelle cucine comuni.

Sono incluse lenzuola e asciugamani?

Si, le lenzuola e gli asciugamani vengono cambiati una volta a settimana, si può richiedere una maggiore frequenza a pagamento.

È incluso l’utilizzo della palestra?

Si, l’area fitness è utilizzabile tutto il giorno ad eccezione della fascia notturna come indicato in reception.

È incluso l’utilizzo della sala musica?

Sì, è utilizzabile su prenotazione.

È incluso l’utilizzo delle cucine comuni?

Si, è incluso l’utilizzo delle cucine comuni e delle salette scaldavivande.

È incluso l’utilizzo delle sale studio?

Si, è incluso l’utilizzo delle sale studio.

È inclusa la lavanderia?

Sono presenti lavatrici e asciugatrici utilizzabili a gettoni.

Ospiti

Posso avere ospiti per la notte?

Previa richiesta alla mail info@in-domus.it e in base alle disponibilità e alla tariffa vigente nel giorno specifico.

Posso far accedere ospiti al Campus?

Ogni residente ha diritto, previa registrazione in reception, a portare due ospiti al giorno che potranno rimanere dalle 8.00 alle 00.00

Possono soggiornare i miei genitori?

Previa disponibilità i genitori possono soggiornare in In-Domus a una tariffa agevolata.

Generali

Posso non essere uno studente per vivere qui?

Si, In-Domus riserva un limitato numero di disponibilità a favore di non studenti.

Posso prenotare se sono minorenne?

Si, è possibile soggiornare previa autorizzazione di soggiorno e scarico di responsabilità da parte del genitore/ tutore legale del minore.

Posso portare animali?

No, non è possibile portare animali all’interno di In-Domus.

Sono disponibili food & drink nelle strutture?

Sono presenti all’interno delle strutture delle vending machine di snack, bibite e bevande calde.

Posso subaffittare la mia stanza?

No, non è possibile.

Posso scegliere il mio coinquilino?

Puoi indicare le tue preferenze che verranno valutate in base alla disponibilità. Faremo il possibile per accontentarti.

Posso scegliere in quale piano vivere?

Puoi indicare le tue preferenze che verranno valutate in base alla disponibilità.
Per alcune soluzione di scelta del piano o particolari esposizioni possono prevedere elementi tariffari aggiuntivi.

Posso dare una festa?

Si, nel rispetto degli orari e della quiete delle residenze (alle 00.00 tutti gli ospiti esterni devono lasciare il Campus).
È necessario avvisare la reception e in caso di partecipazione superiore a 30 persone verrà attivata una guardia a costo orario a carico dell’ospite che organizza la festa.

Posso personalizzare la mia stanza?

Si, senza recare danno permanente a muri e mobili. La stanza deve essere ripristinata come trovata al momento del check-in, altrimenti si può incorrere in un addebito.

Posso rimanere nella mia stanza durante le festività Natale, Pasqua…?

Si, puoi rimanere nella tua stanza per tutto il tempo del tuo contratto.

Cosa devo fare se qualcosa non funziona nel mio alloggio?

Utilizzando l’APP In-Domus puoi richiedere la manutenzione, allegare la foto del problema e monitorare la risoluzione.

Posso ricevere posta e pacchi?

Si, puoi facilmente ritirare i tuoi pacchi presso la reception.

Dove posso fumare?

È severamente vietato fumare in tutti gli spazi In-Domus. I trasgressori incorreranno nelle sanzioni previste dalla legge italiana e dal regolamento di In-Domus vedi Hand-book.
La violazione reiterata di questa regola potrà portare all’espulsione dai campus.

Cosa succede in caso di danneggiamenti e ammanchi?

Eventuali danni ed ammanchi causati dall’ospite dovranno essere dallo stesso rimborsati sulla base dell’apposito elenco prezzi predisposto da In-Domus riportato nell’Handbook. Nei casi di danni ed ammanchi non indicati nell’elenco prezzi, l’ospite responsabile sarà tenuto a rimborsare il costo della riparazione, ovvero, nel caso in cui la riparazione non sia possibile o sia antieconomica, il prezzo di sostituzione del bene danneggiato o mancante.